Allarme bomba a Milano: trovata una finta granata davanti al Tribunale

Stando a quanto riportato da Repubblica, l'oggetto a forma di bomba a mano si è rivelato invece essere un comune brinderò, un macina-erba con la caratteristica forma dell'ananas, motivo per il quale era stato scambiato per un ordigno. "Si tratta di un simulacro", dicono gli inquirenti. EDIT: non si trattava di esplosivo, maggiori particolari in calce all'articolo. Il pm Alberto Nobili, titolare del dipartimento antiterrorismo della procura milanese, è pronto ad avviare un'indagine per procurato allarme, reato punito fino a 6 mesi di carcere. Sono intervenuti gli artificieri che dovranno far brillare l'ordigno.

L'inchiesta si baserà soprattutto sull'analisi di immagini e video estrapolati delle numerose telecamere di sicurezza.

I militari, per permettere agli artificieri di effettuare tutti i controlli del caso, hanno evacuato parte dell'edificio, hanno chiuso tutti gli ingressi e hanno transennato corso di Porta Vittoria e la stessa via Freguglia, impedendo la circolazione ai mezzi di Atm e ai veicoli privati. Simile nell'aspetto esteriore ad una 'ananas'. La presunta bomba a mano era stata trovata all'interno di un pacco sistemato sotto un'impalcatura in via Freguglia, una delle strade che costeggia il tribunale.


Popolare

COLLEGARE