Trasporti, sciopero 24 ore venerdì 13. Mezzi pubblici a rischio

Acque agitate all'interno del Tpl capitolino.

Mezzi pubblici a rischio nella capitale per lo sciopero Atac Roma e TPL del 13 ottobre 2017, quando i lavoratori delle aziende di trasporti di Roma incroceranno le braccia per uno sciopero aziendale della durata di 24 ore.

In vigore le fasce di garanzia: servizio regolare fino alle 8,30 e dalle 17 alle 20. Mentre la municipalizzata prosegue il suo percorso a ostacoli verso il concordato preventivo, l'azionista Comune accende un faro sulla passata gestione dell'azienda, dimenticando forse di indicare strategie di rilancio future. Come a dire, nell'attesa di salvare Atac proviamo a capire chi e perchè la ha affondata. Questo pomeriggio l'assessore alla Mobilità Linda Meleo è stata ascoltata dai senatori della commissione Lavori Pubblici, dopo il doppio forfait nelle settimane scorse, del presidente Paolo Simioni. Questo incontro era stato ottenuto la scorsa settimana, al termine di alcuni giorni di agitazioni nel corso dei quali una rappresentanza di lavoratori era salita in segno di dissenso su alcune impalcature presenti su un palazzo a pochi passi dalla sede di via IV novembre. Lo sciopero, come detto, riguarda i bus di Atac e Roma Tpl, tram, metropolitane e ferrovie gestite da Atac: ferrovia Roma-Lido, ferrovia Termini-Giardinetti, ferrovia Roma-Viterbo.

Lo sciopero durerà 24 ore, quindi i servizi di Atac non saranno garantiti già a partire dalla notte tra giovedì 12 e venerdì 13 ottobre, incluse le linee notturne da N1 a N28 e la linea 913.


Popolare

COLLEGARE