Thor Ragnarok: il nuovo film Marvel avrà due scene post-credits

Thor: Ragnarok darà spazio a Hulk nel Marvel Cinematic Universe, e questo è un dato di fatto, l'informazione nuova, semmai, riguarda la creazione di una pseuso-trilogia dedicata al Golia Verde, partita proprio con questo film.

Nonostante gli argomenti sia ancora segreti, sembra che queste sequenze si pongano stilisticamente in linea con quelle dei film precedenti: la prima richiama infatti la storia raccontata nel lungometraggio mentre la seconda è realizzata semplicemente per divertire il pubblico.

Secondo Gunn, poi, la pellicola di Taika Waititi è la più colorata di tutto l'universo cinematografico Marvel, tanto colorata che "Guardiani della Galassia Vol.2 è color seppia in confronto". Nel cast, oltre a Chris Hemsworth (Thor), figurano anche Tom Hiddleston (Loki), Mark Ruffalo (Hulk), Idris Elba (Heimdall) e Anthony Hopkins (Odin).

Tra le new entry, invece, Cate Blanchett, che sarà la cattiva del film Hela; Jeff Goldblum sarà l'eccentrico Gran Maestro; Tessa Thompson ("Creed", "Selma") sarà Valchiria e Karl Urban, invece, interpreterà Skurge.

Come sappiamo, il regista Taika Waititi si è ritagliato un piccolo ruolo in Thor: Ragnarok.

Dopo gli eventi di Avengers: Age of Ultron, in Thor: Ragnarok, il Dio del tuono si ritrova imprigionato sul pianeta Sakaar senza il suo martello. Il film, che uscirà in Italia il 25 ottobre, è stato anticipato, commentato e presentato in pieno stile Hollywood con cast, invitati d'onore e stampa a raccolta. Dovrà prima sopravvivere a un mortale scontro nell'arena dei gladiatori che lo porrà contro il suo ex- alleato e amico, l'Incredibile Hulk!


Popolare

COLLEGARE