Tenta di squarciare il quadro di Hitler

E' successo al MuSa di Salò, un quarantenne si è introdotto nel museo e, con un ogetto di metallo non ancora identificato, ha cercato di lacerare il quadro di Adolf Hitler in esposizione. Il dipinto è stato ritirato e consegnato ai restauratori: una volta esclusi danni alla tela, è stato poi rimesso al suo posto. A salvare il quadro è intervenuto Giovanni Lettini, collaboratore di Sgarbi, che però non è riuscito a fermare l'uomo, datosi alla fuga. E proprio contro il quadro dello spietato dittatore nazista si è scagliato ieri un uomo, di circa 40 anni. "La vigilanza aveva notato quest'uomo agitarsi e girare dentro il museo urlando".

Il collezionista che ha prestato l'opera al Museo non sporgerà denuncia. "La mostra sulla follia - commenta invece Giordano Bruno Guerri, direttore del MuSa di Salò - non sarebbe stata perfetta se non avesse ospitato anche un episodio di pazzia".


Popolare

COLLEGARE