Sotto i riflettori i punti deboli di Windows 7 e 8 — Microsoft

Ovviamente Microsoft non può abbandonare totalmente un mercato caldo come quello mobile ma ci sarà un tipo di approccio diverso e sicuramente non ci sarà Windows 10 Mobile come primo protagonista. In una sorta di limbo e con un continuo calo nelle vendite, Windows Phone è pronta a chiudere i battenti. Noi supporteremo anche questi utenti.

La parola "fine" non è giunta come un fulmine a ciel sereno, in quanto ormai da mesi l'interesse di Microsoft per Windows 10 Mobile era andato sempre più scemando e le vendite di nuovi smartphone ormai vicine allo zero di certo non hanno reso al produttore statunitense la scelta più difficile.

Si tratta dunque di assicurarsi il minimo indispensabile per tenere in vita gli smartphone già prodotti finora, lasciando Windows Mobile in uno stato comatoso, incapace di competere con gli altri giganti del settore, iOS e Android. Belfiore, infatti, ha spiegato che la società continuerà a supportare la piattaforma con bugfix e aggiornamenti di sicurezza, ma che lo sviluppo di nuove funzioni e nuovi dispositivi hardware attualmente non sono più il focus. Quali sono le cause che hanno portato l'inarrestabile declino? Anche dopo aver offerto grossi incentivi ai professionisti per la produzione di app di terze parti, su Windows Store rimane oggi una certa carenza di software rispetto ad Apple Store e Google Play.

Dall'uscita di Windows 10 a ora il sistema ha visto molti aggiornamenti, sia dal punto di vista delle feature che della sicurezza.

Una scomunica definitiva del proprio prodotto, che mancava soltanto dell'ufficialità considerando che lo stesso Bill Gates, fondatore di Microsoft, ha ammesso di recente di essere passato ad Android. Esempio eclatante è stato portare Edge su iOS e Android, insieme ad un nuovo launcher per Android.


Popolare

COLLEGARE