Smog: Lancet, nel 2015 ha provocato 9 mln morti nel mondo

Mondo Infine l'inquinamento da piombo è responsabile di mezzo milione di morti legati a ipertensione, insufficienza renale, malattie cardiovascolari.

Si segnala che nel 2015 in tutto il mondo le malattie provocate dall'inquinamento ambientale hanno ucciso circa 9 milioni di persone, dato corrispondente al 16% di tutti i decessi.

Morti al Sud. Le vittime si concentrano soprattutto nel Sud del mondo: in India i morti all'anno sono 2,5 milioni di morti mentre in Cina sono 1,8 milioni.

Senz'altro l'inquinamento dell'aria è quello che influisce maggiormente sulle morti premature, essendo legato a 6,5 milioni di decessi nello stesso anno. Ma, avvertono gli scienziati, i passi avanti fatti nelle politiche di protezione dell'ambiente mostrano che combattere questo fenomeno mortale è possibile, se esiste la volontà politica di farlo.

E' la più grave minaccia per la salute. I costi più prettamente sanitari collegati all'inquinamento sono pari al 7% della spesa sanitaria annua nei paesi a medio reddito, e all'1,7% della spesa nei paesi ricchi. Svezia, Brunei e Finlandia sono invece i Paesi più virtuosi.

Questo articolo ha ricevuto commenti!


Popolare

COLLEGARE