Referendum, Maroni: con metodo lombardo risparmi per 23 mld

In vista del referendum per l'autonomia della Lombardia del 22 ottobre, il presidente della Regione Roberto Maroni partecipa questa mattina ad un forum all'Ansa, nella sede di Milano.

"Ci hanno chiesto 3.5 milioni per la sicurezza ai seggi, non è una sorpresa, sapevamo che tutti gli oneri erano a carico delle regioni. Partiamo da 23 materia, che sono quelle che io posso chiedere, e partiamo dalle risorse che io voglio in aggiunta, che anche qui sono tante, diversi miliardi di euro, la trattativa sarà dura, difficile, complicata, quindi più gente che avrò che sostiene il Sì e più facile sarà".

"Io - ha proseguito Maroni - la vedo come una cosa positiva: se la sicurezza è a carico della Regione vuol dire che lo Stato riconosce che la Regione può avere competenza anche sulla sicurezza".

"Io sono disponibile a chiudere, se Gentiloni ci sta, prima delle politiche perché mi interessa il risultato e non utilizzare questo argomento per la campagna elettorale". Per questo, serve il referendum. Ironia a parte, Maroni non si stanca di invitare a votare. Con Salvini c'è un ottimo rapporto, lui è diventato Segretario della Lega perché io mi sono dimesso anzitempo nel 2013 e ho voluto fortemente il ricambio generazionale, cosa che è avvenuta nella Lega e in Forza Italia no; poi siamo entrambi di fede milanista e la cosa aiuta molto.

Inoltre aggiunge: "Sono soddisfatto che 9 lombardi su 10 sanno che c'è il referendum".

News Referendum, Maroni:trattativa sia subito - MovimentoEtico: Lo Stato chiede (altri) 5 milioni di euro a Lombardia e Veneto per il referendum - GiancarloDeRisi: Ora è più chiaro. "Delle due l'una. Mischiare le carte in tavola e cercare di attirare l'attenzione sul referendum, perché si è in difficoltà e per come lo si è gestito, mi sembra un danno al buon federalismo, quello vero", conclude Martina. "Anche se Berlusconi mi chiedesse di tornare, direi di no".

"Non mi pongo soglie e non c'è una soglia sotto la quale non mi attiverò.mi attiverò comunque", ha garantito.


Popolare

COLLEGARE