Paltrinieri-Federica Pellegrini, pesantissima lite: "Mancato di rispetto", la risposta: "Ti denuncio"

Un'occasione per vedere all'opera la nuotatrice più forte di tutti i tempi - campionessa del mondo in carica nei 200 Stile Libero - all'interno di una kermesse organizzata da Giovanbattista Crisci con la collaborazione fattiva del Nuoto Livorno in memoria di Gianni Mussi, Giuseppe Lombardi ed Amando Femiano, vittime del terrorismo e Medaglie d'Oro al Valor Civile. Ho vinto l'unico oro che mi mancava nei 200 stile ai mondiali di vasca corta e ho vinto dopo sei anni il mio terzo oro nei 200 stile ai mondiali di Budapest a 29 anni! Mi dispiace un sacco che questo premio non vada a te Matteo che sei riuscito in quest'impresa e oltretutto hai fatto migliorare di un secondo e mezzo Luca Pizzini. Tutto parte con l'assegnazione del premio Castagnetti (il tecnico della Pellegrini scomparso nel 2009) come tecnico dell'anno a Stefano Morini, coach di Paltrinieri. Due medaglie d'oro mondiali nello stesso anno con lo stesso atleta mi dispiace ma quest'anno non le ha vinte nessuno. Federica ha quindi concluso, affermando: "Ora abbiamo la certezza di come funzionano queste votazioni!". Va bene ci sta. Una decisione che non è andata giù alla 'Divina' che sui social non ha perso l'occasione per esprimere il suo disappunto. "Ma per me e per il tuo gruppo sei tu l'allenatore dell'anno, complimenti Matteo". E' un premio federale, non l'Oscar. "Capisco il desiderio di sostenere gli indubbi meriti del proprio tecnico, ma non lo si deve fare screditando il lavoro degli altri", ha ribattuto ancora Greg. "Quando poche ore fa ho letto lo sfogo di Federica non ci volevo credere, voglio ricordare a Federica che siamo compagni di nazionale, siamo gente che si ammazza di fatica per raggiungere obiettivi importanti, nuotiamo tutti nella stessa direzione e questo tipo di puntualizzazioni non dovrebbe esistere". Tanto meno bisognerebbe mettere in dubbio la correttezza della votazione. Ma fuori dall'acqua Federica e Gregorio di certo non si stanno risparmiando colpi bassi e gomitate.

La polemica corre sul filo del social per Federica Pellegrini, ma stavolta non c'entrano le notizie relative alla sua vita sentimentale. Una risposta che ha scatenato ulteriormente la Pellegrini che ha controreplicato con due tweet di fuoco: 'Mancare di rispetto vuol dire insultare.e qualcuno verrà querelato per questo.io non l'ho mai fatto ma ho una mente pensante e libera!', ha scritto nel primo. Una situazione in ebollizione, di cui sicuramente il nuoto italiano, finalmente in ripresa, non aveva bisogno.


Popolare

COLLEGARE