Palermo: Principe Alberto di Monaco, un laureato... coi baffi!

Una folla di gente ha atteso dietro le transenne di sicurezza poste davanti a Palazzo San Domenico e salutato il Principe Alberto di Monaco arrivato oggi pomeriggio a Modica.

Agli indirizzi di saluto del Prorettore Vicario dell'Università degli Studi di Palermo, prof.

"Siamo onorati di assegnare questo riconoscimento per la grande sensibilità alle tematiche ambientali a Sua altezza serenissima - ha detto il professore ordinario di ecologia Antonio Mazzola nell'aula magna della scuola politecnica dell'Università di Palermo - Il principe ha sempre promosso le attività scientifiche attraverso le molteplici iniziative che ha posto in essere per la difesa del pianeta". Michelangelo Gruttadauria, sono seguite la motivazione della Coordinatrice del Corso di Laurea Magistrale in Biologia Marina, prof.ssa Salvatrice Vizzini, e la laudatio del Direttore del Dipartimento di Scienze della Terra e del Mare, prof. Il Principe ha rispettato i tempi, arrivando abbastanza puntuale in una Modica blindatissima per l'occasione, che non vede l'ora di vistare nelle prossime ore, apprezzandone tutti i monumenti e le bellezze barocche. Dopo toccherà al principe che proporrà la sua Lectio Magistralis francese su "La mer et l'homme, des menaces aux promesses"(L'uomo e il mare, dalle minacce alle promesse).

Ventinove giornalisti, sei cameramen, due fotoreporter accreditati seguiranno la visita a Modica di SAS principe Alberto di Monaco nella due giorni che caratterizzeranno la permanenza in città con una serie di appuntamenti istituzionali e di tour in diversi luoghi della città. Domani si prosegue a Mazzarino, dove il sindaco Vincenzo Marino gli conferirà la cittadinanza onoraria.

Il principe Alberto II di Monaco insieme alla moglie Charlene, questa mattina, 9 ottobre, sono arrivati in Sicilia.

Del resto tra i titoli del principe, vi e' anche quello di Duca di Mazzarino: il principe Onorato IV Grimaldi di Monaco, nella seconda parte del 1700 sposo', infatti, una discendente del cardinale Mazzarino. In programma poco prima, una visita anche al Duomo di San Giorgio.


Popolare

COLLEGARE