Oltre 600 migranti sbarcano a Palermo: sulla nave Aquarius anche un neonato

E' un record per numero di minori quello dello sbarco odierno: ne sono arrivati 241, tra cui oltre 170 non accompagnati. Ci sono sempre più ragazzini che decidono di affrontare la traversata in mare. Come per l'appunto i 606 sbarcati oggi a Palermo. Nello stesso periodo, nel 2016 i morti in mare erano stati 3.193. Valeria Calandra, presidente della ONG SOS Mediterranée."Ci saranno certamente tanti genitori in questo istante che hanno rinunciato ai loro figli pur di pensare che loro si salvano con questi gommoni del loro destino". Mentre un giovane presenta segni di ferite da arma da fuoco e da machete, molte donne di origine subsahariana hanno spiegato di essere state imprigionate per mesi e di aver subito ripetutamente violenze sessuali.

I profughi provengono da 15 paesi differenti: Siria, Egitto, Mali, Costa d'Avorio, Guinea Bissau, Sudan, Marocco, Somalia, Eritrea, Senegal, Camerun, Nigeria, Liberia, Etiopia, Algeria, Ghana, Benin, Gambia, Yemen. Qualcuno ha la febbre alta, altri hanno fratture alle gambe e un paio di persone hanno dei tagli alle mani.

Le diverse operazioni di salvataggio svolte dalla Aquarius in poche ore, dimostano come la crisi umanitaria nel Mediterraneo non si arresta anzi peggiora.


Popolare

COLLEGARE