Meteo Lombardia: vento forte e temperature in calo, ma cielo soleggiato

Un'intensa perturbazione venerdì raggiungerà l'Italia e porterà un deciso cambiamento del tempo. Al Nordovest invece protagonista sarà il Foehn, che regalerà un cielo azzurro e limpido soprattutto a Lombardia e Piemonte. Entro domani pomeriggio il Sole tornerà a splendere anche sulle regioni adriatiche, ma si farà sentire il vento forte di maestrale che soffierà a tratti in maniera impetuosa, specie in Sardegna. Tra i capoluoghi maggiormente a rischio di eventi estremi ci sono quindi soprattutto Ancona e Pescara.

Nubi e piogge, la sera, verso Centro Nord Puglia, Campania e Nord Lucania, poi sul resto del Sud peninsulare e Nordest Sicilia in nottata. Nelle ore serali e prime notturne di domani, il maltempo si concentrerà sul medio-basso Adriatico, con rovesci e temporali diffusi, forti tra Est Abruzzo, Est Molise e Gargano; rischio anche di nubifragi. La perturbazione è poi accompagnata da aria più fredda con conseguente calo delle temperature. Quanto alla prossima settimana, prosegue Ferrara, "si prospetta l'arrivo della classica ottobrata, con anticiclone in graduale espansione su tutta l'Italia e temperature in aumento, nuovamente al di sopra delle medie del periodo".


Popolare

COLLEGARE