Marsiglia, arrestato a Ferrara il fratello dell'attentatore

Uno dei fratelli di Ahmed Hannachi, il killer di Marsiglia, è stato arrestato a Ferrara nella giornata di ieri. L'uomo è stato bloccato dalla Digos di Bologna su disposizione della procura antiterrorismo di Roma in esecuzione di un mandato di arresto europeo emesso dalla magistratura francese. E' accusato di partecipazione ad associazione terroristica e complicità.

L'arresto del 25enne tunisino Anis Hannachi è giunto al termine di un'articolatissima attività investigativa coordinata dal Servizio centrale per il contrasto del Terrorismo esterno della DCPP-UCIGOS che ha portato al rintraccio del ricercato in territorio italiano. Sui dettagli dell'operazione vige il più stretto riserbo.

Hanachi è stato ucciso dopo l'attentato dalle forze di sicurezza francesi. Sebbene Ahmed avesse piccoli precedenti per spaccio e avesse fatto a lungo una vita "all'occidentale", negli ultimi mesi si sarebbe radicalizzato anche su indicazione del fratello Anis.


Popolare

COLLEGARE