Lite fuori da locale a Roma, 17enne ferito al volto

Del ragazzo, si erano perse le tracce stanotte, dopo che aveva trascorso la serata in un locale di zona.

Era scomparso la scorsa notte a Roma, dopo una lite scoppiata in discoteca. È ricoverato in prognosi riservata all'ospedale San Camillo di Roma. A dare l'allarme era stato un amico. Secondo quanto si apprende da fonti sanitarie dell'ospedale San Camillo, il ragazzo sarebbe arrivato in ospedale intorno alle due di notte, dopo essere stato ritrovato da alcuni familiari in stato di incoscienza nei pressi della Nuvola di Fuksas, nel quartiere dell'Eur, con il volto tumefatto. Dalle immagini vagliate finora si vedrebbe il ragazzo scavalcare la recinzione e raggiungere il parcheggio in cui è stato ritrovato. Il giovane sarebbe rimasto coinvolto in una lite scoppiata davanti al "Room 26", la discoteca in piazzale Marconi. Per scappare a questo gruppo il minorenne sarebbe stato visto correre via e avrebbe tentato di mettersi in salvo scavalcando il cancello di un parcheggio nei pressi della nuvola di Fucksas in viale Asia. Gli investigatori sono ora in attesa di sapere se le gravi condizioni in cui versa il ragazzo siano legate a un pestaggio o ad altre cause. Ascoltati in queste ore gli amici del 17enne con cui ha trascorso la serata per ricostruire i motivi della lite e le persone coinvolte. Ad avvertire le autorità della rissa e della scomparsa del diciassettenne sono stati i suoi amici, preoccupati che gli fosse capitato qualcosa.


Popolare

COLLEGARE