Hitler vivo in Sudamerica

I corpi furono trovati carbonizzati, come sua volontà, dall'armata rossa.

Nel file che l'Archivio Nazionale ha reso noto si legge che nel 1953 un agente, nome in codice Cimelody-3, avrebbe comunicato ai suoi superiori di essere stato contattato, il 29 settembre del 1955, "Da un amico fidato" in Colombia.il 29 settembre del 1955.

Al memo è allegata una fotografia, nella cui didascalia sul retro si legge testualmente 'Adolf Schrittelmayor, Tunga, Colombia, America del Sud, 1954'. Ci sono però i dubbi.

"L'amico di Cimelody-3 - ha continuato - ha affermato che nel settembre 1955 Phillip Citroen, ex ufficiale tedesco, gli ha detto in via confidenziale che Hitler era ancora vivo". Dunque, era vivo, e ci sarebbe anche una foto a provarlo, quella che vi alleghiamo. L'uomo ritratto assieme a Hitler (se davvero è lui) è probabilmente l'ex ufficiale tedesco. Questo è solo il primo degli elementi che fanno pensare che la foto sia falsa, perché Hitler non dovrebbe guardare verso la macchina fotografica? Peccato che nell'immagine il führer appare come tutti lo ricordano 10 anni prima: stessa espressione, stessa postura e non mancano neppure i caratteristici baffi. Ebbe contatti con un membro della Cia negli anni '50.


Popolare

COLLEGARE