Forza Marco Della Noce

Le dichiarazioni di 2 giorni fa di Della Noce rispondono in parte ad alcune delle puntualizzazioni (successive) dell'avvocato.

Attraverso il proprio avvocato Andrea Natale e sulle colonne del Corriere della Sera, la donna ha dichiarato: "Marco Della Noce non ha detto la verità: i suoi guadagni li ha sperperati irresponsabilmente con il suo stile di vita, non certo per pagare il mantenimento dei figli". Per oltre 12 anni ha avuto un'altra relazione affettiva, dalla quale è nata una terza figlia.

Non è la prima celebrità italiana a trovarsi in una pericolosa discesa "dalle stelle alle stalle", ma di sicuro è uno dei casi che, di recente, ha stupito di più il pubblico: dopo il resoconto dettagliato della sua vicenda, interviene la moglie di Marco Della Noce a fornire la sua versione.

Lo ha comunicato lo stesso comico. Lo dice Marco Della Noce, il cabarettista di Zelig famoso per aver interpretato, tra gli altri personaggi, il capo meccanico della Ferrari, racconta il drammatico periodo che sta attraversando.

Della Noce ha dichiarato di vivere in macchina, ridotto sul lastrico dagli alimenti richiesti dalla moglie dopo il divorzio e dal conseguente pignoramento della partita IVA che gli ha impedito di lavorare. Dov'è la verità? Proverà a scoprirla il programma di Barbara d'Urso, che ha cercato il comico per contattarlo e dargli l'occasione per fornire la sua versione dei fatti. Pertanto, è la conclusione del discorso, da parte dell'assistita dal professionista del foro non c'è stata "alcuna finalità demolitrice verso l'ex coniuge" e la donna non ha intrapreso "nessuna iniziativa esecutiva che ha riguardato la partita Iva, ma piuttosto eventuali crediti da lui goduti verso terzi". "Peraltro ogni iniziativa è stata pressocchè vana, per cui non si comprende come il signor Della Noce", possa dare la colpa alla moglie (e alla magistratura), per la situazione in cui si trova. Ma quando i dipendenti del bar lo hanno notato, gli hanno bussato al finestrino e immediatamente hanno provveduto a pagargli un albergo. "Si stanno organizzando per aiutarmi concretamente anche i tecnici della Ferrari, quelli veri però - conclude - e tutto ciò mi commuove davvero".


Popolare

COLLEGARE