Fiorentina, Pioli: "Chiesa può andare in doppia cifra"

Ultima chiamata dalla Serie A per il Benevento.

Benevento Fiorentina è una sfida davvero speciale per Marco Baroni: l'allenatore del Benevento gioca infatti contro la squadra della città in cui è nato e cresciuto, e contro la squadra in cui ha mosso i primi veri passi come calciatore. "Contro il Chievo ci è mancato questo, dobbiamo imparare sempre dai nostri errori e devo ammettere che lo abbiamo fatto fin qui". Al Ciro Vigorito, alle ore 15:00 di domenica 22 ottobre, la formazione di Stefano Pioli scenderà in campo per affrontare i giallorossi in un match di fondamentale importanza per gli obiettivi della viola. Il prossimo turno sarà infrasettimanale: mercoledì 25 ottobre il Benevento farà visita al Cagliari, la Fiorentina invece riceverà il Torino (per entrambe calcio d'inizio alle 20:45). Fiorentina che ora cerca una maggiore continuità nei risultati, per provare a scalare qualche posizione in una graduatoria ancora non troppo diluita, specialmente dal quinto posto in giù.

Il tecnico risolve l'emergenza in difesa schierando l'adattato Venuti da centrale accanto a Djimsiti, Gyamfi agirà da terzino destro e Letizia dalla parte opposta. Ancora indisponibili D'Alessandro, Antei e Costa. 4-3-3 anche per l'allenatore Pioli che, pertanto, dovrebbe mandare in campo Sportiello tra i pali e Laurini (favorito su Gaspar) Pezzella, Astori e Biraghi a comporre la linea difensiva.

"Gil Dias sta molto meglio, lunedì potrebbe essere a disposizione".

Nei viola Benassi farà da 'pendolo' tra mediana e trequarti per accompagnare la manovra offensiva e sostenere Simeone, che godrà anche del supporto di Chiesa e Thereau.

LE QUOTAZIONI - Per Bwin la Fiorentina è ovviamente favorita alla vittoria, data per 1.60, mentre il pareggio è quotato 3.80 e la vittoria dei campani a 5.50.


Popolare

COLLEGARE