F1: Sainz in Renault già dal Gran Premio degli Stati Uniti

Parole al miele nei confronti di Sainz da parte di Franz Tost, team principal della Toro Rosso, che dal paddock di Suzuka ha così commentato il movimento di mercato: "Vorrei ringraziare Carlos per tutto il suo impegno in quasi tre stagioni di Formula 1". Da parte mia, darò sicuramente il meglio domani, sarebbe il miglior addio possibile. "Grazie a tutti per il sostegno negli ultimi due anni, significa molto!" A stretto giro è arrivata anche la conferma della squadra francese, che del resto da settimane cercava di convincere Palmer a risolvere anticipatamente il suo contratto, offrendo anche ingenti somme di denaro come indennizzo.

Ora è ufficiale:poco dopo l'annuncio di Jolyon Palmer, che su Instagram ha rivelato che quella di domani sarà la sua ultima gara con la Renault, la squadra di Enstone ha ufficializzato la separazione dal pilota britannico, aggiungendo che Carlos Sainz Jr prenderà il suo posto a partire dal GP degli Stati Uniti, ad Austin.

Con l'uscita di scena di Palmer, prende quindi forma il ritorno di Daniil Kvyat alla Toro Rosso, visto che Sainz passerà immediatamente alla Renault per le ultime gare di questo 2017.

Sulla stessa lunghezza d'onda, ovviamente, anche Sainz che da lunedì sarà impegnato nella sua nuova avventura professionale: "Prima di tutto vorrei ringraziare la Toro Rosso e la Red Bull per avermi dato la possibilità di terminare la stagione con Renault Sport Racing". La Toro Rosso è composta da un fantastico gruppo di persone e gli auguro il meglio per il futuro. "Più nello specifico, voglio ringraziare tutti i miei ingegneri e meccanici per il loro supporto e grande lavoro in questi 3 anni".


Popolare

COLLEGARE