Diritti tv all'estero venduti per 360 milioni

Come si apprende dal portale calcioefinanza.it, è IMG ad aggiudicarsi i Diritti Tv internazionali a livello globale del campionato di Serie A per il triennio 2018-21. Questo risultato ha portato 18 società ad approvare all'unanimità la delibera, con applauso finale, sottolineo con applauso finale. Il valore di questo campionato e' raddoppiato con grande soddisfazione dei fruitori. Riteniamo i risultati soddisfacenti.

Di avviso opposto, Beppe Marotta, l'ad della Juventus che si è detto soddisfatto per il modo con il quale si è conclusa la procedura di assegnazione: 'Vorrei manifestare la felicità della Juventus e delle altre società, per la prima volta c'è stata un'assemblea in cui è emerso grande consenso e senso di responsabilità. C'è stata una competizione serratissima. Questa la replica dell'ad di Infront Italy dopo le dichiarazioni del presidente del Napoli in merito alla sua nomina: "De Siervo è stato messo a capo di Infront da Renzi".Lapidario, invece, il commento di Carlo Tavecchio, presidente della Figc e commissario straordinario della Lega Serie A: "Le parole di De Laurentiis?" Ma proprio il presidente del Napoli è molto critico: "Ve lo dico con estrema serenità: sono molto deluso". Di fronte a una Spagna che è a 680 milioni ma anche alla Premier e la Bundesliga, dobbiamo recuperare tanti anni di grandi errori dove il nostro prodotto non veniva visto. Abbiamo avuto delle offerte a dir poco mortificanti a causa di gravi errori fatti dal subcommissario Nicoletti, da Tavecchio e Infront che ci crea dei danni perchè se gli altri fatturano il doppio di noi e noi prendiamo il doppio dell'ultimo anno non è sufficiente. Mi meraviglio di Inter e Milan che ci cascano.

Il presidente del Napoli attacca Infront.

.


Popolare

COLLEGARE