Claudio Baglioni: "A Sanremo ci porto la musica, stavolta veramente"

Così Claudio Baglioni, direttore artistico e conduttore di Sanremo 2018, nel ricevere il Tapiro d'oro di Striscia la Notizia su Canale 5 ha risposto a Valerio Staffelli che gli chiedeva se anche lui, come già Carlo Conti, devolverà il suo compenso. E' con questo spirito che la Fondazione O'Scià Onlus e il Comune di Lampedusa e Linosa, insieme a Claudio Baglioni, eccezionalmente accompagnato dalla Banda della polizia, con il coro Giuseppe Verdi di Roma e Paola Saluzzi, daranno vita domani al concerto 'Noi qui', sul grande molo della stazione marittima Cavallo Bianco dell'isola di Lampedusa, in occasione della quarta Giornata della memoria e dell'accoglienza. "Spesso ho devoluto i miei compensi in beneficenza, l'ultima volta in occasione di un concerto di Natale in Vaticano", dichiara, "non so quale sarà il mio compenso, ma non escludo di poterlo dare in beneficenza".

"Penso che abbiano scelto proprio uno che questo mestiere non l'ha mai fatto e non lo farà mai più, e penso che questo sia un messaggio ben preciso".

"'Questa è una brutta notizia, adesso glielo chiederò" - ha replicato il cantante - 'Comunque, fare il Festival è difficilissimo e nemmeno il Santo stesso potrebbe farlo'.

ALTRE ANTICIPAZIONI: Ancora a Striscia, stasera torna l'appuntamento il nuovo appuntamento con la rubrica "È tutto un magna magna" dedicata alla qualità del cibo venduto e consumato. In seguito ad alcune segnalazioni giunte in redazione, Max Laudadio ha voluto verificare acquistando del caviale online sul sito www.cavialerusso.it, dove ha potuto anche approfittare di una super offerta: 113 g di caviale Sevruga, 113 g di caviale Osetra e 113 g di caviale Beluga, per la modica cifra di 228 €, spedizione inclusa. Con loro, dopo l'inno d'Europa suonato dalla Banda, Baglioni aveva aperto la serata con la canzone "Avrai", e brani come "Io dal mare", "Ma che bel mondo è" (What a wonderful world), "Buona fortuna", "La preghiera del poliziotto", "Noi no", cantata dopo avere ricordato la strage di via d'Amelio in cui perse la vita il giudice Paolo Borsellino e la scorta.


Popolare

COLLEGARE