Agguato in bar a Catania, titolare in gravissime condizioni

Ecco quello che si è verificato ieri sera intorno alle 23.30. Gli utenti, fino alla riapertura degli uffici del viale Mario Rapisardi, potranno recarsi in quelli di via Vigo n. 43 e in quelli del Centro Direzionale di San Leone. Angelo Torrisi, di 47 anni, proprietario dell'omonimo esercizio, che era seduto, è rimasto ferito in più parti del corpo. Dei colpi sparati, uno ha colpito il commerciante al polmone e l'altro al viso con il proiettile che è entrato in una guancia ed è uscito dal mento.

Nonostante le modalità dell'agguato la squadra mobile etnea che sta indagando, pur non escludendo alcuna ipotesi, ritiene più probabile che il tentato omicidio sia maturato nella sfera personale dell'uomo, che pare non avesse precedenti penali. Per questo gli investigatori stanno cercando di ricostruire la sua personalità e le sue ultime frequentazioni, sentendo familiari e amici, per risalire a elementi utili alle indagini.


Popolare

COLLEGARE