Sicilia, avanti tutta con la candidatura di Musumeci

"Lo consideriamo chiuso, ma con Musumeci abbiamo deciso che quando sarà ufficiale faremo una conferenza stampa all'Ars" dice parlando del ticket Musumeci-Armao che dovrebbe traghettare il centrodestra unito alle regionali di novembre in Sicilia. A cominciare da Gianfranco Miccichè: si è detto che il mio rapporto con lui è agrodolce. Il centrodestra, unito, prova a vincere queste elezioni e ad avviare il grande ritorno. Il senso di responsabilità di ciascuno di noi è servito come essenziale. L'ex rettore dell'Università Roberto Lagalla ha riunito i suoi sostenitori per decidere se mantenere la sua candidatura a governatore o accettare la proposta di Gianfranco Miccichè per confluire nel sostegno a Musumeci. Ma è più dolce che amaro. Lagalla, in campo ufficialmente da marzo, è accreditato come rappresentante dell'area vicina a Totò Cuffaro e se il tentativo di Miccichè riuscisse, il centro destra ricucirebbe la spaccatura che l'aveva diviso fra i supporter di Cuffaro e quelli del suo successore Raffaele Lombardo, rappresentati da Armao e dallo stesso Miccichè. Sono grato a tutti i movimenti e alle forze politiche che hanno consentito il varo di questa coalizione e consentiranno, ognuno con la propria sensibilità, di offrire ai siciliani un governo di alternativa, nei metodi e nella impostazione del lavoro.

"In questi mesi di duro lavoro abbiamo cercato di ricreare tra la gente la speranza cercando di riannodare la buona politica e il diritto dei cittadini a essere rappresentati - ha aggiunto Roberto Lagalla - il senso di responsabilità ci porta a sposare un progetto comune, che sulla base della solidità di una coalizione guarda al programma nell'interesse dei cittadini". Il programma sarà discusso nei prossimi giorni e sarà illustrato a tutte le famiglie dell'Isola. "Grazie a Nello Musumeci e grazie alla coalizione che si ritrova unita, sarà una campagna elettorale dura, saranno anni duri per rimettere in piedi un sistema regionale portato al collasso. Ho sentito doveroso portare il contributo di Idea Sicilia per un progetto per la Sicilia e per far riacquistare speranza ai siciliani".


Popolare

COLLEGARE