Serie B, classifica e risultati. Il Carpi è capolista solitaria

Pescara-Frosinone 3-3 (ve); Ascoli-Novara 1-2; Avellino-Foggia 5-1; Bari-Venezia 0-2; Carpi-Salernitana 1-0; Palermo-Empoli 3-3; Pro Vercelli-Cremonese 1-4; Spezia-Entella 2-1; Ternana-Cesena 1-0; Parma-Brescia domani; Cittadella-Perugia lunedì. Ancora una volta, come contro Novara e Spezia, basta un gol alla squadra di Calabro per conquistare i tre punti.

Vola l'Avellino che schianta letteralmente il Foggia al Partenio-Lombardi, finisce 5-1 con Ardemagni e Morosini sugli scudi, per i rossoneri sono dieci le reti subite in appena tre partite. Ardemagni e Morosini fanno felici gli irpini, prima che Mazzeo accorci le distanze, poi è di nuovo Morosini prima dell'intervallo a ristabilire le distanze. Un'altra brutta scoppola esterna, per i Satanelli di Stroppa. Prima vittoria per il Venezia di Pippo Inzaghi, vittorioso 2-0 sul campo del Bari allenato dall'altro campione del mondo Fabio Grosso. Decidono il rigore di Bentivoglio (fallo di Basha su Zigoni) e il gol dello stesso figlio d'arte ex Milan e Spal. Beffa per il Palermo, punto importante per l'Empoli. I rosanero di Tedino però devono mangiarsi le mani, visto che sono stati incapaci di gestire il doppio vantaggio firmato da Cionek e Coronado (impattato da Simic e dal primo gol di Caputo) e il gol del 3-2 di Gnahorè in contropiede, pareggiato in pieno recupero stavolta, dal rigore di uno scatenato Caputo che fa doppietta pure oggi. Al vantaggio spezzino di Terzi risponde il pareggio della Zanzara De Luca. 1-0 è il risultato tra Ternana e Cesena: Angiulli match winner per le fere.


Popolare

COLLEGARE