Scozia, fossa comune con 400 corpi di neonati nell'ex orfanotrofio

Sempre in un ex orfanatrofio cattolico a marzo, in Irlanda era stata scoperta una fossa comune con i resti di 800 bambini.

I corpi dei 400 bambini sono stati ritrovati in una fossa comune, un'area anonima del cimitero in Lanarkshire: sono morti, secondo le prime indiscrezioni, nell'arco di tempo compreso tra il 1864 e il 1981, mentre erano ospiti dell'ex orfanotrofio scozzese e cattolico Smyllum Park.

Un orrore alla vista di coloro che hanno scoperto la fossa comune, almeno 400 corpi di bambini e neonati sono stati ritrovati.

E' quanto emerge, riportano i media britannici, da un'indagine del programma "File on Four" di BBC Radio 4 e del domenicale Suday Post.

Il primo ministro scozzese Jack Mc Connell, appresa la sconvolgente notizia ha commentato ai microfoni della BBC: "spezza il cuore vedere così tanti bambini sepolti senza un nome", "dopo tanti anni di silenzio si sappia la verità".

Secondo la storica che ha fatto l'amara scoperta, i bambini sarebbero morti per malattia e tutti avevano un'età compresa tra le 35 settimane e i 3 anni.


Popolare

COLLEGARE