Ryanair, riduzione degli aerei Disagi fino a marzo 2018

Cancellare altri voli per non cancellarne più.

(AdnKronos) - "Ci scusiamo sinceramente - dichiara il ceo di Ryanair Michael O'Leary - con i passeggeri coinvolti dalle cancellazioni della settimana scorsa e con quelli interessati dalle misure annunciate oggi". Lo scopo delle cancellazioni è evitare il caos che si è verificato alla fine di questa estate, quando l'azienda si è trovata costretta a bloccare alcune tratte per sei settimane per mancanza di organizzazione dei riposi dei piloti: questa la causa principale addotta dalla compagnia aerea. In ogni caso i nuovi voli cancellati da Ryanair saranno in numero inferiore e meglio distribuiti nel tempo. I tagli dovrebbero interessare circa 400mila passeggeri. Deficit che ha portato alla soppressione improvvisa di centinaia di voli in tutta Europa. Si tratta dei voli cancellati dal 10 settembre al 2 ottobre.

Roma, 27 set. (AdnKronos) - "Il ritiro di Ryanair dalla corsa per l'acquisto di Alitalia era prevedibile: la compagnia irlandese non ha mai dimostrato di avere i 'requisiti minimi'".

Come per i passeggeri dei voli FR8892 Bergamo-Palermo e FR8893 Palermo-Bergamo di sabato 16 e dei voli 4341 Bologna-Palermo e 4342 Palermo-Bologna di mercoledì 20 settembre, agli sfortunati clienti non resta altro da fare che chiedere il rimborso dei biglietti acquistati direttamente dal sito di Ryanair o contattando le associazioni dei consumatori.

Il voucher di viaggio, a compensazione del volo cancellato, dovrà essere utilizzato per la prenotazione di un nuovo volo Ryanair da effettuare tra il 1 ottobre 2017 e il 20 marzo 2018.


Popolare

COLLEGARE