Partinico: sesso con alunna 15enne, arrestato professore

Arresti domiciliari per un 47enne della provincia di Palermo, docente in un istituto scolastico superiore, accusato di atti sessuali con una propria alunna di eta' inferiore ai 16 anni, con la quale aveva una relazione. Così i carabinieri, comandati dal capitano Marco Pisano, sulla base delle dichiarazioni della ragazza, hanno scoperto una vera "relazione sentimentale con la minorenne in violazione delle norme in vigore e dei doveri connessi con il pubblico servizio di insegnante da lui svolto". Con questa accusa i carabinieri hanno arrestato nel Palermitano un professore di 47 anni.

La studentessa, lo scorso marzo, secondo quanto riportato dal 'Corriere della Sera', aveva scelto di andare via di casa dei genitori. Il professore ha già sostenuto l'interrogatorio di garanzia davanti al Gip di Palermo che, al termine, ha confermato la misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti del docente. Tra le prove raccolte, oltre alle dichiarazioni rese dalla minore, anche le acquisizioni delle conversazioni intercorse tra la stessa ragazza e l'indagato tramite l'applicazione messenger collegata a Facebook, dove il docente si sarebbe celato dietro uno pseudonimo.


Popolare