Montella: "La squadra ha voglia, necessaria una reazione"

Ma le gare avrebbero potuto, o meglio dovuto, essere di più perchè più volte Romagnoli ha stretto i denti e ha forzato il rientro per provare ad agganciare la qualificazione all'Europa League giocando spesso sul dolore non risparmiandosi e complicando il problema al menisco del ginocchio sinistro. Comunque la mia è una squadra che può giocare con moduli diversi. Abbiamo ottenuto 6 vittorie su 7 in gare ufficiali. Per quanto riguarda l'Europa League e le ambizioni del Milan, "torniamo a casa, per cui e' una competizione che va rispettata e onorata facendo il massimo".

Bonaventura? Sta crescendo di condizione, va gestito. Ha il guizzo e salta l'uomo. "Non devo pensare nel breve ma a lungo termine, ci aspettano altre 6 partite in 20 giorni". Possono scambiarsi di ruolo e credo possa essere difficile a livello difensivo per noi. "Il primo obiettivo è passare questi gironi, poi penseremo ai passaggi successivi". Inoltre, il 22enne ha parlato dei fattori che faranno la differenza, del modulo di gioco di mister Montella e della sua condizione fisica.

L'ex Roma ha affermato che tutta la squadra si sta preparando molto bene per l'incontro sul palcoscenico europeo, aggiungendo che bisognerà assolutamente vincere. "Spero di poter continuare così". Lo studio per l'Austria Vienna: "Siamo molto preparati, tutta la squadra lo è".

- Prime dichiarazioni per Romagnoli: "Sto bene, ci ho messo un po' a recuperare". Abbiamo molta rabbia in corpo, abbiamo capito gli errori commessi i domenica e dobbiamo capitalizzare il ko con i biancocelesti per far si che non si ripetano certe cose. "Quella contro la Lazio è una brutta sconfitta che va accantonata". "Ora mi manca solo il ritmo partita, ma per il resto sono guarito del tutto". Una città ricca di cultura, storia e di. rossonero.


Popolare

COLLEGARE