Milan: il rinnovo di Suso l'intoccabile

Si completano e hanno un futuro incredibile. Un giusto premio per il protagonista assoluto della scorsa annata del Milan.

Intanto Insigne incassa i complimenti di Suso, attaccante del Milan e della nazionale spagnola, che in conferenza stampa dice: "Insigne è un giocatore da Spagna".

Proprio in riferimento al match, Suso ha svelato: "Ho parlato con Bonucci e mi ha detto che l'Italia stava preparando delle sorprese, ma non so quello che faranno". La Nazionale italiana è una squadra molto organizzata, ben preparata tatticamente.

"L'Italia è una squadra davvero molto forte, il pareggio non sarebbe male contro di loro ma la nostra volontà è quella di vincere. Insigne è un giocatore da Spagna". E' stata una settimana molto importante e il Milan è una grande squadra, che ti da la possibilità di essere qui se fai le cose per bene. Lui, lo sappiamo, non è un trequartista moderno, non ha cambio di passo e gol in quella zona come altri, ma lì può costringere un centrocampista a marcarlo a uomo, come fece Strootman, o spingere i centrali difensivi a qualche uscita di troppo, liberando spazi nuovi per Immobile e Belotti. "La convocazione? Mi stavo allenando, ero in campo ed è stato il fisioterapista a dirmi che la Spagna mi aveva chiamato". In difesa spiccano i nomi di Spinazzola, convocato nonostante le vicende di mercato, e di Conti, nuovo terzino del Milan che ha fatto benissimo in questo inizio di stagione.


Popolare

COLLEGARE