Livorno, maltempo killer: l'alluvione uccide 5 persone

Già si parla di un'allerta sottostimata e qualcosa non avrebbe funzionato nei collegamenti tra chi avrebbe dovuto diramare l'allerta, la Prefettura e il Comune di Livorno, a guida 5 stelle.

La ricerca, della donna di trentaquattro anni e di un uomo, si starebbe concentrando su Livorno e le zone limitrofe. Città allagata. Si è reso necessario evacuare un camping. Si suggerisce di non recarsi direttamente nelle zone colpite se non si sa di cosa c'è bisogno. Il sindaco Nogarin: "La situazione è molto problematica, critica, spero non sia un disastro". "Ha piovuto tantissimo, ci sono grosse difficoltà, sono esondati alcuni corsi d'acqua, vengono segnalati smottamenti a Montenero". In particolare a Montenero, tra le zone più devastate, una colata di fango e detriti ha invaso l'abitato e causato gravi danni. Persone sfollate nel quartiere di Salviano. Hanno tracimato i fiumi Rio Ardenza e Rio Minore. All'altezza di Vicarello, spiegano i vigili del fuoco, la superstrada Firenze-Pisa-Livorno è stata chiusa per allagamento, praticabile la viabilità secondaria. L'ondata di vento ha provocato a Pisa in via livornese il cedimento di una porzione di tetto di un'abitazione lasciando una stanza allo scoperto. Allo svincolo di Vicarello è stata chiusa anche la superstrada FI-PI-LI per allagamento.

Per questo sosteniamo le iniziative di solidarietà concreta organizzata dal basso che dopo gli importanti interventi spontanei di oggi si sta strutturando meglio per l'attività dei prossimi giorni. La circolazione ferroviaria è interrotta tra Pisa e Campiglia.

A Cascina strade e sottopassi ferroviari si sono allagati.

La tragedia principale si è verificata in un seminterrato, dove si trovava un'intera famiglia. Allagamenti anche lungo la Tosco Romagnola altezza via San Gaspare del Bufalo sotto controllo dai volontari della protezione civile.

Sulla provinciale Vicarese a Vicopisano si segnalano rami pericolanti e altri caduti che rallentano la circolazione. Chiuso il sottopasso tra via Della Stazione vecchia e via De Gasperi in quanto è allagato.

"A parziale rettifica del precedente comunicato si informa che il sindaco Filippo Nogarin ha firmato un'ordinanza in cui ha disposto "in via contingibile e urgente, la chiusura di tutte le scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado nonché dei servizi educativi 0/3 (nidi e spazio gioco) comunali e convenzionati e delle scuole dell'infanzia per la giornata del 11 settembre 2017".

Durante il violento nubifragio di stanotte sono caduti 170 millimetri.


Popolare

COLLEGARE