Juventus, Gianluigi Buffon: "La sconfitta di Barcellona mi infastidisce. Ci rialzeremo"

Gianluigi Buffon, portiere della Juventus e della Nazionale ha parlato ai microfoni di Juventus Tv, rilasciando le seguenti dichiarazioni: "Si può anche perdere a Barcellona, sono partite in cui ci può stare la sconfitta". Secondo me è stato troppo sonoro per il tipo di gara che abbiamo fatto, soprattutto nel primo tempo. "Il provare fastidio è positivo ed ora ci rialzeremo contro il Sassuolo". Se si vuole fare una gara alla pari, o cercare di vincere contro quelle tre o quattro squadre al mondo che obiettivamente hanno quei valori singoli e di squadra che sono superiori ai nostri, è imprescindibile mantenere una certa compattezza e densità tra le linee, oltre a una certa ferocia. Dobbiamo capire bene cosa significa affrontarli perché quando gioca Messi si vede che mette una rabbia in campo che lo fa diventare di un'altra categoria.

"Dybala fa parte della cerchia dei grandi campioni".

HIGUAIN E BENTANCUR - Parole al miele anche per Higuain e. Bentancur: "Mi fa piacere vedere che Gonzalo non accetta di perdere, solo attraverso questi passaggi uno può cercare di migliorarsi e portare qualcosa di diverso e costruttivo per sé e la squadra". "Noi lo vediamo tutti i giorni, pur essendo molto giovane, è un ragazzo molto intelligente che dà totale affidabilità dal punto di vista tecnico e tattico". Nel secondo tempo non siamo riusciti a fare tutto ciò che avevamo messo in mostra durante i primi quarantacinque minuti, come aveva detto il mister. La strategia nel calcio conta, così come l'intelligenza e l'umiltà: se giochi contro una squadra più forte, fai fatica a vincere con un calcio propositivo. Un po' dipende anche dal calendario, un po' dal fatto che, cambiando determinati giocatori, la fase difensiva deve essere migliorata. "E quali i rischi della sfida contro il Sassuolo?". Fra noi tre portieri c'è una grande sintonia e un gruppo di lavoro fantastico. "Se cresciamo su questo aspetto, secondo me faremo un notevole passo in avanti". Un k.o. che però non compromette il cammino europeo dei binaconeri: "La Juve ha mantenuto una straordinaria forza di squadra e nei singoli è anche migliorata". Campionato? C'è sicuramente un risveglio delle milanesi, il Napoli continua ad essere il Napoli, mentre la Roma ha cambiato progetto e forse anche filosofia con l'avvento del nuovo direttore sportivo. Le indicazioni dicono che sarà un campionato equilibrato, poi lo vedremo alla fine...


Popolare

COLLEGARE