Inchiesta spese: A giudizio 16 ex consiglieri Pd Lazio

Lo ha deciso il gup, accogliendo le richieste dei pm.

Terremoto sul Pd. Sono stati rinviati a giudizio i 16 ex consiglieri regionali del Partito Democratico che sono stati coinvolti in una indagine della Procura di Roma sulla gestione dei fondi per i gruppi consiliari. Il processo comincerà il 22 gennaio 2018.

Tra di loro c'è l'attuale sindaco di Fiumicino, Esterino Montino; i senatori Bruno Astorre, Carlo Lucherini, Claudio Moscardelli, Francesco Scalia e Daniela Valentini e il deputato Marco Di Stefano. I reati contestati, a seconda delle posizioni, sono peculato, abuso d'ufficio, corruzione per atti contrari ai doveri d'ufficio e truffa. La mia eventuale colpa, un abuso di ufficio, sarebbe quella di aver indicato i nomi di due persone di mia fiducia assunte dal gruppo regionale con contratto a tempo determinato"- scrive su Enzo Foschi - " Ho fiducia che tutto sara' finalmente chiarito.

"Siamo certi che il giudice del dibattimento riconoscerà la legittimità e trasparenza del l'operato dei singoli consiglieri oggi rinviati a giudizio" spiega il difensore di Perilli, l'avvocato Maria Alicia Mejia Fritsch, ai colleghi de la Repubblica.


Popolare

COLLEGARE