Gp Malesia: la Mercedes affina i bargeboard della propria W08

Si è capito ormai da tempo, infatti, che la storia di questo campionato sarà decisa tutta dalle caratteristiche tecniche delle due macchine rivali: da un lato la Mercedes, con la sua brillante efficienza aerodinamica e la maggior potenza, che le permettono di eccellere sui circuiti pieni di rettilinei e di curve veloci (vedi Monza e Silverstone); dall'altra la Ferrari, a passo corto, quindi più agile, e capace di sviluppare più carico, favorita sui tracciati più lenti e tortuosi (Monaco, Ungheria e, partenza esclusa, Singapore).

Grazie a Liberty Media il Gran Premio della Malesia edizione 2001 sarà trasmetto integralmente sul sito ufficiale della F1 e sul canale YouTube! D'altronde la terza a Singapore non ha fatto che pochi metri in gara. Le prove libere sono visibili in chiaro in differita su Raisport alle 10.45 di venerdì 29 settembre (prove libere 1), alle 13.45 di venerdì 29 settembre (prove libere 2) e alle 12.15 di sabato 30 settembre (prove libere 3). La gara partirà alle 9 di domenica 1 ottobre. Il primo turno di prove libere verrà tramesso alle 8:30 di venerdì, mentre il secondo alle 11:30.

MARIO ISOLA – RESPONSABILE CAR RACING
MARIO ISOLA – RESPONSABILE CAR RACING

SCARICATO KVYAT - La scuderia Toro Rosso ha scelto il Gp di Malesia 2017 per sostituire Daniil Kvyat, lasciato a piedi in favore del 21enne francese Pierre Gasly. Oltre alle prove libere, alle qualifiche e alla gara, sarà possibile seguire anche gli approfondimenti realizzati dagli inviati di Sky presenti sul circuito di Sepang. Determinante sarà anche il ruolo dei pneumatici che la Pirelli porterà nei prossimi appuntamenti: la monoposto tedesca si è sempre dimostrata superiore con il compound giallo, mescola che dovrebbe essere la seconda scelta nei tre dei restanti Gran Premi (Malesia, Giappone, Brasile) e la soluzione più dura negli tre, cosa che potrebbe avvantaggiare la Ferrari, abile a sfruttare in modo migliore i pneumatici più morbidi e a portarli molto prima in temperatura.

La Tv di Stato trasmette in streaming gratis la Formula 1 sulla piattaforma RaiPlay. Per accedere a RaiPlay non è necessario registrarsi, basterà entrare nel sito web attraverso il browser e sintonizzarsi sul canale che sta trasmettendo la Formula 1.


Popolare

COLLEGARE