Giovane precipita con il parapendio nel Palermitano, ritrovato corpo

È stato ritrovato senza vita il corpo di Antonino Santangelo, il giovane palermitano di 30 anni che ieri si era lanciato in compagnia di quattro amici. Il giovane risulava disperso mentre faceva parapendio nel centro in provincia di Palermo.

La svolta nelle ricerche è arrivata con l'analisi delle celle telefoniche a cui il cellulare del ragazzo si era agganciato.

Si sta ancora cercando Antonio Santangelo, il 34enne saccense che nei giorni scorsi si è è lanciato con il parapendio, nei pressi di Partinico, e del quale non si hanno più notizie. Il giovane doveva arrivare nella zona del lago Poma. Santangelo, inoltre, insegnava al nautico di Palermo ed era iscritto alla scuola dell'aeroclub di Boccadifalco a Palermo.


Popolare

COLLEGARE