Flavio Briatore sulle donne: 'Quelle che non lavorano rompono solo le scatole'

", ha continuato poi l'imprenditore". Il 67enne in occasione dell'incontro "Il tempo delle donne", organizzato da Repubblica a Milano, commenta ciò che pensa sia uno dei benefici indotti dall'emancipazione femminile: coltivare la propria carriera, anche con una famiglia.

Flavio Briatore è nuovamente nella bufera mediatica, ma questa volta non è colpa della moglie Elisabetta Gregoraci.

Intervistato dal Corriere Della Sera in merito al tema della parità di diritti tra uomo e donna, il magnate ha voluto dire la sua senza mezzi termini: "È giusto che la donna lavori, anche perché la donna che non lavora ha solo motivo di romperti i m***** dalla mattina alla sera". "Una che non fa niente tutto il giorno".

"Io ho avuto rapporti con gente anche famosa - ha aggiunto - però ero sempre io che guidavo la macchina, loro erano nel sedile vicino".

Ma cos'avrà detto di tanto terribile il celebre imprenditore italiano? Invece una che lavora e ha i figli diventa più sicura e matura. Se la fai guidare a loro, devi abituarti a fare il numero due.

Prima della gaffe sulle donne, Briatore è stato protagonista anche di un'altra polemica.

Dopo le inevitabili polemiche scaturite da quella infelice battuta, Briatore ha cercato di correre ai ripari, affermando di aver detto quella cosa solamente per stimolare i più giovani. "Non ho mai avuto una compagna che guadagnasse più di me".


Popolare

COLLEGARE