Europei, l'Italia vince al debutto Battuta Israele per 69-48

L'Italia perde Melli per infortuno ma resta ugualmente a galla grazie ai soliti Datome (24 punti), Belinelli (14 punti, 4 assist e 5/13 da 3) e uno straordinario Filloy (10 punti e 5 assist) che trascina letteralmente l'Italia con la sua garra. Una vittoria contro quelli che sulla carta erano i favoriti del gruppo, però, avrebbe un significato motivazionale ancora superiore rispetto a quelli della qualificazione: battere la Lituania, specialmente con un'ottima prestazione, permetterebbe agli uomini di Messina di guadagnare quella fiducia necessaria per poter pensare di andare fino in fondo. Marco Belinelli, malgrado la sconfitta può consolarsi con il superamento di quota 2000 punti con la nazionale italiana. E' stato richiamato Marco Cusin per sostituire il deludente Riccardo Cervi, che non prenderà parte alla spedizione. L'Italia va all'intervallo con dieci lunghezze di vantaggio per un punteggio di 43-33. Datome, con personalità, segna da 3 in uscita dal timeout, poi Aradori realizza di sinistro sulla sirena e l'Italia è sotto 16-19 alla fine del primo quarto.

Che la partita contro la Lituania non sarebbe stata una passeggiata lo sapevamo. L'Ucraina è molto brava nel metterci in difficoltà con i propri lunghi cercando sempre la soluzione dell'alley-oop: Pustovyi è il passante che collega gli ucraini al canestro.

Alla ripresa dell'ultimo quarto ci pensa Kuzminskas mettendo a segno ben sei punti consecutivi a farci capire che difficilmente la gara si sarebbe potuta raddrizzare a nostro favore. Dopo quaranta minuti di gioco, il tabellone recita 78-66 per l'Italia: seconda vittoria su due appuntamenti in questo Europeo.

La sorpresa viene da Istanbul, dove la Russia, dopo aver battuto la Turchia nella giornata d'apertura, ha fermato anche la Serbia diradando i dubbi sulle possibilità di tornare ad essere tra le protagoniste dell'Eurobasket, trascinata anche oggi da Shved, tornato dopo quattro anni a dare una mano preziosa aila sua nazionale. "Domani sarà importante contro la nostra bestia nera".

Il match è in programma alle 17.30 e sarà trasmesso da Sky Sport 2 con la telecronaca di Flavio Tranquillo e Davide Pessina. L'Italia è in lavagna a 18, una quota decisamente allettante se si considera che gli Azzurri, risolti i problemi di formazione con l'esclusione di Gentile e Bargnabi, si presentano con molte ambizioni e potrebbero rappresentare gli outsider del torneo.


Popolare

COLLEGARE