Ecco l'uovo vegano che promette di essere senza colesterolo

Dopo la notizia del brevetto numero 100 a opera di quattro studentesse dell'Università di Udine che, secondo i ricercatori, avrebbe l'aspetto e le caratteristiche organolettiche di un uovo sodo di gallina, ma è interamente prodotto con ingredienti di origine vegetale, la Coldiretti scende in campo per fugare i dubbi e le perplessità circa la necessità di avere a disposizione un prodotto del genere. L'aspetto è quello del più classico uovo di gallina bollito, ma gli ingredienti che lo compongono sono interamente di origine vegetale e dunque adatti alla dieta vegana, che non prevede l'uso di carne né di qualsivoglia derivato di origine animale. Il brevetto è dell'università di Udine.

L'uovo sodo vegano è nato nell'ambito della cattedra di Principi di formulazione, il cui insegnamento è inserito nel primo anno del corso di laurea magistrale in Scienze e tecnologie alimentari, dove cui studenti sono invitati a ideare, progettare e realizzare un prodotto alimentare innovativo. Si conserva in frigo ed è pronto da mangiare. Un nuovo alimento destinato non solo alla dieta vegana ma anche a tutti coloro che soffrono ipercolesterolemia o celiachia, in quanto del tutto privo di colesterolo e glutine. Per giungere al prodotto finito non è stato affatto semplice. Nella messa a punto del prodotto le difficoltà - raccontano le ricercatrici - sono state soprattutto di carattere tecnologico e nella scelta degli ingredienti. Coldiretti: "uovo vegano", nome ingannevole "Non chiamatelo uovo vegano per non creare confusione e ingannare i consumatori sulle reali caratteristiche del nuovo prodotto". In realtà il latte di mucca, capra o pecora rientra da migliaia di anni nella dieta umana, al punto che il genoma si è modificato per consentire anche in età adulta la produzione dell'enzima deputato a scindere il lattosio, lo zucchero del latte.

"L'uovo - spiegano le inventrici - è vendibile in negozi alimentari biologici, vegetariani e vegani, ma anche in qualsiasi supermercato, vista la sempre crescente richiesta di prodotti di questo tipo da parte dei consumatori". Al momento, però, si tratta solo di un brevetto e per realizzarlo sono state effettuate tantissime prove per riuscire a ottenere la giusta consistenza e il giusto gusto. "Per valorizzare il risultato della ricerca senza cadere nell'equivoco delle fake news occorre rispettare il recente pronunciamento della Corte di Giustizia europea", ha aggiunto l'associazione.

È stato inventato l'uovo vegano.


Popolare

COLLEGARE