Dybala erede di Messi ? Nel 3-0 di Barça-Juve, Leo annienta la Joya

Poi è ancora show con gran botta imprendibile di Buffon su mezzo pasticcio di Bernardeschi. La Juventus, dopo un buon primo tempo, si è man mano spenta, come spesso le è accaduto, prestando il fianco all'avversario, che vi si è lanciato con furore, e non riuscendo ad incidere con i suoi uomini di punta. La BBC ormai non esiste più ed è svanita, ieri mancava pure Chiellini e il solo Barzagli ha un anno in più sul groppone che si fa sentire. Perché Higuain si è nascosto per tutta la partita dando l'impressione che le partite europee che ha sbagliato stiano diventando davvero troppe. Giuseppe Bergomi, invece, ha detto che Dybala "non diventerà mai come Messi". Ha assistito, da molto vicino, all'assolo del connazionale. "Marca" titola con un Messi "che aggiusta i conti".

Il risultato del Camp Nou per i bianconeri è pesante ma ineccepibile, con i catalani che riescono a concretizzare al meglio quanto prodotto, rendendo sostanzialmente meno gravi i demeriti dei bianconeri.

Il Barcellona ha dovuto affrontare una campagna estiva tribolata, con la cessione di Neymar al PSG e alcune scelte di mercato discutibili, non apprezzate nemmeno dai tifosi. Insomma, se parliamo di picchi di rendimento il paragone può avere cittadinanza anche al di fuori del bar. L'argentino è una bandiera del Barcellona, ma è anche un patrimonio di tutto il mondo calcistico. "Cose che mi possono servire molto". Nelle ultime undici partite in cui ha segnato, Messi ha messo a referto almeno una doppietta. I bianconeri giocano un buon primo tempo, chiamando un paio di volte all'intervento Ter Stegen con conclusioni dalla distanza; al 37° minuto Allegri deve rinunciare per infortunio a De Sciglio (rimpiazzato da Sturaro) che non aveva sfigurato, fatta eccezione per una sbavatura in difesa che poteva costare cara. ingresso in campo per Sturaro.

"È un momento complicato, ma ci andiamo". La Roma avrebbe anche la possibilità di un calcio di rigore, per un fallo di mano in area di Gabi: ma l'arbitro serbo Mazic, chissà perché, non lo concede.


Popolare

COLLEGARE