Crotone-Benevento, le formazioni ufficiali: Tumminello e Cataldi titolari

Due a zero a Crotone e ancora 0 punti in classifica. E al 39' fallisce anche il rigore che avrebbe potuto rimetterla in partita.

Benevento, contro il Crotone è già una partita da dentro o fuori. Per contro il Crotone si riorganizza, e costruisce diverse occasioni, confermando pero' la sua grande difficolta' nel fare gol. La più clamorosa capita a Trotta al 9': la conclusione di Barberis respinta da Belec finisce sui piedi dell'attaccante campano che da due passi spedisce però a lato. Uno sforzo che viene premiato al 43', quando Mandragora riceve al limite da Stoian, controlla e di controbalzo incrocia un gran sinistro che batte Belec. Nella ripresa il Benevento sembra scendere in campo con maggiore propositivita', ma gli uomini di Baroni non riescono a impensierire Cordaz.

È invece Simy che si gira bene nell'area piccola ma alza sulla traversa. A mettere la gara sulla strada giusta per il Crotone è stato Mandragora, che poco prima del riposo ha segnato il gol del vantaggio con un bel gol: Simy scarica a Stoian, che di prima serve Mandragora. Il Benevento sembra scuotersi, prova a reagire e aumenta ritmo e pressing alto nel tentativo di rientrare in partita, mettendo in seria difficoltà il Crotone soprattutto sulla fascia sinistra dell'attacco campano. Baroni ne cambia tre in meno di un quarto d'ora, il Benevento passa al 4-3-3 con Lombardi a destra, Parigini a sinistra e Puscas al centro. Il Crotone soffre vistosamente, cosi' Nicola mette forze fresche nel tentativo di contenere la sfuriata avversaria.

5′ Colpo di testa di Lazaar in area su cross di Lombardi. Bell’azione dei giallorossi in avvio di partita conclusione che finisce però fuori
5′ Colpo di testa di Lazaar in area su cross di Lombardi. Bell’azione dei giallorossi in avvio di partita conclusione che finisce però fuori

Poi nel finale Viola sbaglia dal dischetto, a 4 minuti dal termine, colpendo il palo e buttando all'aria l'occasione che poteva riaprire la gara. E' il colpo del ko definitivo per il Benevento. Nicola conferma il 4-4-2 con Trotta e Tumminello di punta. A disposizione: Festa, Viscovo, Cabrera, Pavlovic, Simic, Kragl, Romero, Izco, Crociata, Budimir.

Centrocampo con Lombardi e Lazaar esterni, Cataldi e Memushaj al centro. A disposizione: Brignoli, Piscitelli, Gyamfi, Del Pinto, Chibsah, Kanouté, Armenteros.

NOTE: pomeriggio fresco, terreno in buone condizioni. Spettatori: 8827. Angoli: 7-2 per il Beenevento.


Popolare

COLLEGARE