Clemente Mastella assolto, nessuna pressione per diventare Direttore dell'ASL

"E' stato un processo che non ha mai avuto alcun fondamento, sin dall'inizio, ma un obiettivo politico - aggiunge Borrelli -: distruggere la carriera di Clemente Mastella e creare uno scompiglio tale da provocare la caduta del governo Prodi". La sentenza e' stata pronunciata oggi dalla quarta sezione penale del Tribunale di Napoli.

Cade, dunque, il sistema accusatorio della Pm Ida Frongillo che aveva chiesto per Mastella 2 anni e 8 mesi.

Assoluti anche Luigi Nocera e Andrea Abbamonte, ex assessori in quota Udeur della Giunta regionale della Campania guidata da Antonio Bassolino.

Il sindaco di Benevento che all'epoca dei fatti ricopriva la carica di ministro della Giustizia e leader dell'Udeur era accusato in particolare di "induzione indebita a dare o promettere utilità".


Popolare

COLLEGARE