Claudio Baglioni: arriva la conferma per Sanremo. Il cachet? Circa 585mila euro

Sarà conduttore sul palco dell'Ariston di Sanremo 2018, ma sarà pure il direttore artistico della kermesse canora che si svolgerà dal 6 al 10 febbraio 2018. Il suo cachet raggiunge cifre astronomiche.

"Claudio non è solo un grande cantautore, ma un intellettuale vero nel suo lavoro", è stato il commento dell'amico e conduttore Fabio Fazio.

Il cantante, che sarà anche direttore artistico della manifestazione, non viene, però, mai etichettato come "conduttore" dai canali ufficiali. Il suo compenso totale che si aggirerebbe intorno al milione e mezzo di euro.

Sono aperte le scommesse su chi condurrà la 68esima edizione del Festival di Sanremo, e intanto All Music Italia comincia con il gettare in pasto ai fan due nomi che non erano sicuramente attesi: quella di Virginia Raffaele e quello del cantautore Claudio Baglioni. Ma l'anno scorso la sua vicinanza al Festival si dimostrava già meno disinteressata. E finalmente quest'anno si ritrova in un ruolo di assoluto potere. La sua conduzione e direttore artistica dovrebbe essere stata ufficializzata soltanto per un anno. Probabilmente è proprio quest'ultimo compito che interessa di più a Baglioni: poter organizzare il Festival dal punto di vista di un cantante dalla provata carriera musicale.

"Siamo onorati e felici che Baglioni abbia accettato il nostro invio - ha detto il direttore generale Rai Mario Orfeo - Insieme a Claudio costruiremo un'edizione in cui canzoni e interpretazioni saranno protagoniste assolute dell'evento". Ancora mistero sui dettagli del contratto. E perciò tanti soldi vengono spesi per ospiti eccezionali, per i conduttori e le vallette, per la scenografia sempre diversa e sempre particolare.

"I fatti probabilmente, e mi auguro, mi smentiranno - riflette il pubblicitario Cesare Casiraghi storico osservatore e commentatore del Festival di Sanremo - ma la scelta di Claudio Baglioni alla conduzione del Festival, uno dei programmi più complessi nel panorama televisivo nazionale, mi sembra parecchio azzardata".

Secondo la cronaca, Baglioni rifiutò per le pressioni.


Popolare

COLLEGARE