Caos al matrimonio: 30 intossicati e un morto per cibo avariato

Oltre all'uomo morto sono stati 30 gli invitati che hanno dovuto far ricorso alle cure mediche, 17 dei quali sono ancora ricoverate presso gli ospedali di Torino e dell'Astigiano.

L'episodio è accaduto lo scorso 10 settembre, quando durante una festa di nozze diversi invitati hanno iniziato a manifestare i sintomi di un'intossicazione alimentare. Alcuni di loro sarebbero gravi e intanto la Procura indaga su quanto accaduto e i carabinieri del Nas di Alessandria hanno sequestrato il cibo nel ristorante per trovare la possibile causa di questa intossicazione. La vittima, un settantenne, è deceduto la scorsa notte all'ospedale San Giovanni Bosco di Torino. In serata sono state decine gli invitati che si sono sentiti male: dolori intestinali e vomito hanno costretto una trentina di loro ad andare in ospedale. L'intossicazione, secondo le prime ipotesi, potrebbe essere stata causata da un piatto di pesce avariato.

Ricorreranno alle vie legali gli sposi. Le indagini sono coordinate dalla Procura di Asti. "Era lo zio di mio marito", racconta Valentina, la neo sposa, che col marito si è rivolta ad un avvocato. Tutti avevano partecipato a un banchetto nuziale in un ristorante della provincia di Asti.


Popolare

COLLEGARE