Allerta meteo per temporali domani 2 settembre su tutta la provincia

Tali fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento. Le precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio o temporale, risulteranno più abbondanti sui settori dei Laghi, Valchiavenna e Valtellina.

Codice arancione anche per il rischio idrogeologico idraulico per il reticolo minore, possibili frane e esondazioni di fossi e corsi d'acqua secondari Ema, Mugnone e Terzolle, che sarà declassato a giallo fino alla mezzanotte di sabato 2 sdettembre. Attenzione al maltempo intenso atteso nel pomeriggio di domani tra Veneto e Friuli-Venezia Giulia, con rischio di fenomeni violenti.

Per la giornata di venerdi' 1 settembre si prevede ancora tempo perturbato con piogge diffuse su Alpi e Prealpi, piu' sparse in pianura.

Dopo aver fatto irruzione al Nord, in queste ore la fase di maltempo, dopo aver tra l'altro interessato ieri anche il Lazio, oggi sabato 2 settembre del 2017 tenderà a spostarsi verso il Sud.

Temperature: massime in generale e sensibile diminuzione al Centro-Nord, anche marcata sulle zone settentrionali interessate dai temporali più intensi; valori ancora elevati su zone interne della Puglia, Basilicata orientale, versanti ionici calabresi e sulla piana catanese.

E' giunto sull'Italia una densa perturbazione che ha portato piogge e temporali al nord. Qualche pioggia irregolare su Campania e Calabria, migliora il tempo sul resto del Paese.

TEMPERATURE - Sotto la media del periodo su tutte le regioni. "È il primo segnale di cambiamento in questa stagione siccitosa - spiega Gozzini -".

Domenica, 3 settembre: Cieli in prevalenza poco nuvolosi, salvo addensamenti talora compatti nelle ore centrali della giornata con associate deboli piogge.


Popolare

COLLEGARE