Aggiornamento Microsoft Windows 10 Fall Creators Update, data di uscita svelata

Microsoft ha approfittato dell'apertura dell'IFA 2017, grande evento tedesco dedicato al mondo dell'elettronica di consumo ed alla tecnologia di alto livello in generale, per annunciare l'arrivo della nuova incarnazione di Windows 10: il tanto atteso Fall Creators Update, che debutterà il prossimo 17 Ottobre. Attualmente l'aggiornamento di Windows 10 per la prossima primavera è in fase di sviluppo con il nome in codice 'Redstone 4'. Di fatto, nei vari stand presenti alla fiera si parla e viene presentato anche molto software.

Essendo un aggiornamento corposo, Fall Creators Update per il sistema operativo Microsoft Windows 10 introdurrà tante novità che potranno essere scoperte giorno dopo giorno a partire dalle nuove funzioni per l'accessibilità, e passando anche per il miglioramento complessivo della sicurezza.

Su Windows 10 Fall Creators Update cambia inoltre la gestione degli aggiornamenti.

Altre caratteristiche di questa release includono un servizio di archiviazione di file online OneDrive aggiornato che consente ora di accedere facilmente ai tuoi file cloud, anche se non si trovano nell'archivio locale, e in alcuni aggiornamenti per l'Inking di Windows per chi ama usare uno stilo in combinazione con una tavoletta Surface, ad esempio, e una modalità di gioco migliorata per dare ai tuoi giochi per PC il pieno accesso al tuo computer.

Il nuovo update Windows 10, come di consueto, sarà concesso a titolo gratuito a tutti gli utenti con regolare licenza di utilizzo per i sistemi e quindi sia a chi ha acquistato una versione "liscia" del sistema operativo sia a chi ha effettuato preventivamente l'upgrade dai sistemi Windows 7 e Windows 8.x.

Appuntamento dunque al mese di Ottobre quando, oltre al Windows 10 Fall Creators Update, arriveranno anche le novità più attese in ambito mobile: la commercializzazione di iPhone 8 e la presentazione di Huawei Mate 10 e i Google Pixel 2. Tra le nuove proposte offerte ci teniamo a sottolineare quelle concesse da Acer (costo di $299), HP ($329) e Lenovo/Dell ($349), mentre Asus entrerà nel mercato delle soluzioni VR-AR soltanto nel corso dell'anno 2018.


Popolare

COLLEGARE