Accusato abusi su bimba, cc arrestato

Un carabiniere di circa 50 anni accusato di aver violentato una bambina di meno di 10 anni è stato arrestato questa mattina a Grosseto. La presunta vittima, secondo quanto riportato dal quotidiano Il Messaggero, avrebbe meno di 10 anni. Il fermo è avvenuto la sera di lunedì scorso da parte dei carabinieri del comando provinciale di Grosseto, in esecuzione di un'ordinanza del gip del Tribunale di Grosseto, che ha accolto la richiesta della Procura maremmana.

L'inchiesta sugli abusi sessuali è partita da una denuncia presentata da una parente della bambina che l'uomo aveva occasione di frequentare per motivi familiari. È accaduto nel Grossetano e ora l'uomo è finito in carcere perché aveva violato il divieto di dimora e quello di avvicinamento alla piccola.

La Procura ha richiesto un aggravamento della pena nel momento in cui è emerso che l'uomo aveva violato tutti i divieti che gli erano stati imposti dal giudice. In base a quanto precisato dal procuratore capo che sta seguendo l'intera indagine, Raffaella Capasso, del carabiniere arrestato "non vengono indicate le generalità a tutela della minore e a salvaguardia dell'anonimato della stessa". Il reato contestato nei suoi confronti è violenza sessuale aggravata. Così la Procura ha chiesto "la più gravosa misura della custodia cautelare in carcere, unica idonea a salvaguardare le comprovate esigenze cautelari".


Popolare

COLLEGARE