Terremoto ad Ischia, oltre 2500 gli sfollati. Situazione grave soprattutto a Casamicciola

Un Pollicino che invece di lasciar cadere sassolini si arrangia da adulto, guarda la luna e non perde la speranza.

Quelle che vi proponiamo sono le foto esclusive del disastro causato dal terremoto di magnitudo di forza 4.0 avvenuto ieri sera nell'isola di Ischia. Intanto il bilancio del sisma è di due vittime, 42 feriti e 2600 sfollati.

Il più piccolo dei tre fratelli (Pasquale, di soli 7 mesi) è stato il primo ad essere recuperato in nottata.

Sono riusciti a raggiungere il bambino più grande, mentre sono in contatto vocale con il più piccolo. Ed è stato sempre Ciro ad allertare i soccorsi, facendo rumore con una mazza per attirare la loro attenzione. "Dopo la scossa ha preso Mattias e lo ha spinto con lui sotto al letto, il materasso e le reti li hanno tenuti al riparo". "Poi con un manico di scopa ha battuto contro le macerie e si e' fatto sentire dai soccorritori".

Alle 13,10 l'annuncio da parte dei vigili del fuoco: anche Ciro, l'ultimo bambino rimasto sotto le macerie della sua casa crollata nel terremoto a Casamicciola, nell'isola di Ischia, è stato estratto vivo. E' commosso il comandante della Tenenza di Ischia della Gdf, Andrea Gentile, nel riferire il racconto di uno dei vigili del fuoco. La situazione di Ciro era più complessa, aveva i piedi bloccati, per cui è stato necessario l'intervento di una squadra di Usar, vigili esperti nelle estrazioni, venuti direttamente da Pisa. È ritornato a funzionare l'ospedale Rizzoli di Lacco Ameno che in un primo tempo era stato evacuato così come sono state allestite delle aree per accogliere gli sfollati.

"Mattarella ha telefonato ai sindaci di Casamicciola e di Lacco Ameno per esprimere il cordoglio per le vittime e la solidarietà e la vicinanza alla popolazione e si è impegnato a visitare, quando possibile, i comuni colpiti e ha assicurato la sua attenzione per la ricostruzione". Erano loro il fulcro della famiglia Marmolo: non sapevano se qualcuno sarebbe arrivato a salvarli. "È stato Ciro a salvare il fratellino di 7 anni Mattias".


Popolare

COLLEGARE