Spalletti stronca Kondogbia: "Così non si fa"

"Purtroppo qualcun altro gli ha fatto altre promesse - ha proseguito Spalletti - Ma le promesse vanno condivise e vanno fatte anche a noi". Sono un po' sorpreso, gli avevo fatto piccole promesse; è un giocatore forte, importante, a me serve un certo numero di centrocampisti per affrontare il campionato.

Il tecnico dell'Inter Luciano Spalletti ha diramato la lista dei convocati per l'amichevole al Via del Mare di Lecce contro il Betis Siviglia, ultimo impegno del precampionato estivo del club nerazzurro. Anche Jeison Murillo vuole andare via, c'era già quest'idea; poi la società ha trovato l'accordo con l'acquirente, si fa così. Spesso contestato, spesso relegato in panchina, Kondongbia non ha sicuramente rispettato le attese e ripagato i tanti milioni che sono serviti per portarlo a Milano, ma quest'estate avrebbe potuto finalmente diventare un protagonista del nuovo progetto di Suning.

Sulla gara di domani, inoltre, Spalletti ha dichiarato: "Cosa mi aspetto dalla gara di domani?"

La trattativa con il Valencia sta attraversando una fase di stand-by anche per la rilevante distanza tra domanda e offerta.

La proposta, al momento, è però stata giudicata non soddisfacente da parte dell'Inter, che per il francese vuole 30 milioni di euro, pur essendosi detta disposta ad accettare un'eventuale soluzione in prestito con però l'obbligo di riscatto. L'Inter ne sborsò 38 per prelevarlo dal Monaco appena due anni fa.


Popolare

COLLEGARE