Serie A, Roma-Inter, Di Francesco in conferenza stampa: "Le cose stanno migliorando"

"Mi aspetto una prestazione migliore dal punto di vista tecnico, la squadra è cresciuta caratterialmente, dal punto di vista di squadra, e fisicamente" - ha detto Di Francesco in conferenza stampa - "Mi aspetto una qualità maggiore, specialmente nello sviluppo offensivo". L'Inter è una squadra che ha le idee chiare, palleggia con grande qualità. L'Inter ha un'ottima condizione ed ha fatto molto bene contro la Fiorentina ma questa sarà una partita diversa. Da testare anche Borja Valero, posizionato alle spalle di Icardi alla "Nainggolan" ma poco incisivo sotto porta: vedremo se come il belga dello scorso anno, tema ricorrente di questa vigilia, riuscirà a fare le due fasi con costanza ed efficacia, in attesa magari di un rinforzo come Schick conteso proprio da Roma e Inter, capace di incidere in maniera importante alle spalle del 9 argentino. " - ha sottolineato il tecnico - "Spalletti non lo devo presentare io per la qualità e l'esperienza che ha". In difesa è arrivato Joao Cancelo, ma per il momento il portoghese dovrebbe andare in panchina: il titolare sarà ancora D'Ambrosio con Nagatomo sulla fascia sinistra, in mezzo invece agiranno Skriniar e Miranda. A volte avete più notizie di me. "Sono molto contento di allenare questi calciatori, se dovessimo migliorarci sarei ancora più felice, ma io devo dare forza e sono convinto che già da domani potremo fare benissimo". La strada è in salita, ma l'Inter sembra intenzionata a provarci. Potrei dirti di sì ma bisogna fare sempre meglio, anche facendo meno punti ma ottenendo qualcosa d'importante. La squadra ha dovuto smaltire i carichi di lavoro, gradualmente la sua condizione crescerà.

Anche perché i pericoli nella partita con i nerazzurri sono dietro l'angolo.

"Sono arrivati tanti altri giocatori, io ho firmato il contratto in pieno mercato, è sicuramente più forte".

"E' normale che ognuno cerca di portare dalla sua dei vantaggi. Sono molto soddisfatto di lui ma come gli altri non si deve accontentare, deve proseguire nei margini di crescita che sono tanti". La speranza che ha Spalletti di vederlo in campo è anche la mia. "Verranno fatte delle valutazioni". Siamo riusciti a creare e riusciremo a definire un gruppo forte che possa soddisfare la ricerca delle ambizioni che noi abbiamo.

"Di formazione non ne parlo, potrebbe avere la possibilità di giocare". Mi ha fatto vivere partite splendide, di conseguenza non ho problemi di alcun genere. "E quindi non devo chiedere pazienza o favori a nessuno e non voglio paragoni". Chi conta più di tutti non è Di Francesco ma la Roma. Mi piace valutare le persone per quello che vedo, non per sentito dire.

Il secondo anticipo della seconda giornata di Serie A tra Roma e Inter sarà trasmesso da Sky, sui canali Sky Sport 1 e Sky Calcio 1, e da Mediaset Premium, su Premium Sport. Io devo difendere questo club.

Luciano Spalletti contro il suo passato, la prima all'Olimpico da allenatore giallorosso per Eusebio Di Francesco.


Popolare

COLLEGARE