Scatta l'obbligo di accettare Bancomat per i pagamenti sopra i 5 Euro

Tornando alle multe, il vice ministro dell'Economia, Luigi Casero, ha detto: "Entro settembre prevediamo di firmare il decreto che introduce le prime sanzioni per chi rifiuta un pagamento elettronico".

Sono in molti ad essere convinti che questa novità nei pagamenti col bancomat per i commercianti sarà un salasso di tasse.

Per rendere i pagamenti con le carte appetibili anche per i commercianti, il Governo sta lavorando per trovare un'intesa con le banche e per ridurre le commissioni sulle operazioni di pagamento. Questo si traduce in un aumento di 235 mila unità rispetto al 2015 (ossia +12%) e di quasi 800 mila rispetto al 2011 (+58%). La diffusione dei dispositivi point of sales è cresciuta talmente tanto da superare il numero delle carte di pagamento personali. Esempi sono i gestori dei carburanti, i tabaccai, gli edicolanti e i bar. "Se l'obiettivo è radicare l'uso dei Pos e della moneta elettronica, non lo raggiungi con un meccanismo sanzionatorio". Attraverso una nota, il Codacons sostiene che tale provvedimento non risolverà il problema dei pagamenti attraverso il point of sales. La norma, però, finora fissava solamente l'obbligo per gli esercenti e il pagamento minimo da accettare, ma nessun tipo di sanzione per chi avesse deciso di non adeguarsi alla legge. "Un rifiuto che alimenta l'evasione e di cui il Governo è stato complice, omettendo di sanzionare i trasgressori". Paolo Zabeo della CGIA vuole che il POS non diventi obbligatorio per tutte le categorie artigiane. "Chi ha voluto questa legge, ha idea di quali costi dovranno sostenere queste piccole attività artigianali?".(ANSA).

Chi è solito viaggiare ed effettuare acquisti in nazioni come Regno Unito o Francia, ha avuto modo anche di apprezzare i vantaggi dell'uso della carta anche per acquistare un semplice quotidiano.

Oltre a ciò, secondo Zabeo, c'è un altro aspetto molto penalizzante per alcune categorie artigiane: gli idraulici, gli elettricisti, i falegnami, gli antennisti, i manutentori di caldaie, nonché i loro dipendenti e collaboratori, spesso si recano singolarmente presso la dimora o l'immobile del committente.


Popolare

COLLEGARE