Samp, Ferrero: Roma molto avanti sulle altre per Schick

Sulle tracce di Schick c'è anche l'Inter, disposta a mettere sul piatto 35 milioni. I nerazzurri non hanno in questo momento la liquidità per chiudere e, dunque, sperano in un prestito.

L'Inter resta in pole position per Patrik Schick, ma ora deve dare segnali importanti se non vuole perdere nuovamente il treno che porta all'attaccante della Sampdoria. C'è però da dire che Schick, come sottolineato dai colleghi de La Gazzetta dello Sport, non si sente così in obbligo di cambiare casacca, e resterebbe volentieri un'altra stagione allo stadio Marassi, per crescere ulteriormente.

Complice la necessità di far fronte ai vincoli del Fair Play Finanziario, i nerazzurri hanno chiesto di dilazionare il pagamento, cambiando la formula dell'operazione da cessione secca a prestito con diritto di riscatto.

Questa settimana sarà decisiva per il futuro dell'attaccante che non ha superato le visite mediche dopo essere stato acquistato dalla Juventus. Il club giallorosso è in forte pressing: presto il ds Monchi avrà un nuovo contatto con la Sampdoria per cercare l'intesa sul prezzo del cartellino del talento ceco, valutato circa 30 milioni di euro. Anche l'Inter in corsa per il giocatore? Su di lui si è fiondata la Roma, disposta ad avanzare un'offerta non indifferente.


Popolare

COLLEGARE