Psg, dopo Neymar pronti 200 milioni per Mbappé

D'altronde, alla conclusione stessa di questa sessione estiva di calciomercato mancano ormai soltanto una ventina di giorni, per cui ogni affare va portato a termine il prima possibile.

Un trio, quello con Cavani e Neymar, che diventerebbe uno degli attacchi più forti al mondo, al pari di Barcellona e Real Madrid.

Le cifre dell'affare sono, ovviamente, mostruose: 160 milioni più 20 di bonus al Monaco.

Il calciatore infatti sognava di vestire la maglia del PSG e di giocare nella città dove è nato, spinto anche dal padre che sosteneva l'ipotesi parigina. Ma ha anche un problema: il financial fair play e i fari dell'Uefa accesi sui suoi conti dopo il pagamento di 222 milioni di clausola per Neymar. A Parigi, con l'arrivo di Neymar, Mbappè può togliersi di dosso l'etichetta di promessa e diventare quel top player che tutti si aspettano. Se questo trasferimento dovesse andare veramente in porto, ci troveremmo davanti a una spesa di ben 400 milioni per due giocatori: con gli stipendi si potrebbe toccare quota 800, una follia di mercato di Nasser Al-Khelaifi, che sembra non volersi fermare qui.

Un primo approccio era stato effettuato dal direttore sportivo parigino Antero Henrique, che ha incontrato il potente procuratore Jorge Mendes, da sempre molto vicino agli interessi del Principato.


Popolare

COLLEGARE