Pescara - Foggia 5 - 1: il Pescara cala la manita alla formazione rossonera

Quasi allo scadere Gerbo da fuori area realizza il 5-1 finale. Il primo gol arriva dopo appena 7 minuti quando Proietti recupera un pallone in posizione pericolosa, entra in area e pesca proprio il bomber biancoceleste che di destro non sbaglia. Di questa partita anche 4 precedenti di Serie A tutti vinti dai rossoneri; nella stagione 1977/78: 2-0 in casa con la prima marcatura firmata dalla bandiera Giovanni Pirazzini e 1-2 nella gara di ritorno; e nel 1992/93 con Zeman sulla panchina della Foggia: 1-0 e 2-4 i risultati. Per quanto riguarda il mercato manca qualcosa in difesa, vediamo se riusciranno a fare quanto promesso. Sarà come al solito presente la Polizia Municipale per agevolare informazione e deflusso e a supporto delle forze dell'ordine che poi si occuperanno del servizio di sicurezza durante la partita.

Nella nostra sezione dedicata ai pronostici di Serie B trovi tutto quello che può esserti utile per scommettere sulle partite del prossimo turno di Serie B.

Nella città abruzzese il maestro ha sembra aver ritrovato l'ispirazione oltre a un calcio dinamico e propositivo, fatto di tanta corsa e di tecnica sopraffina.

Il Pescara segna, soffre e poi dilaga 5 a 1 sul Foggia. All'Adriatico-Cornacchia va in scena lo spettacolo: il Foggia infatti non sta a guardare, e dopo aver rischiato la seconda capitolazione comincia ad alzare il baricentro con Mazzeo il cui tiro è sventato da Perrotta al 32'. Si tratta di un buon momento per il Foggia, che, tuttavia, non riesce a trovare la rete del pari. Al 22'st Chiricò salta due avversari e calcia col sinistro, ma Pigliacelli oppone ancora una volta i pugni. Ci siamo arrivati sotto porta. Almeno sappiamo che è cosi e ci fidiamo. Ma il Pescara ha preso ormai il sopravvento e il Foggia è demoralizzato. Cinque a uno il finale.

PESCARA 4 - 3 - 3: Pigliacelli, Crescenzi, Coda, Perrotta, Mazzotta, Coulibaly (dal 46′ Carraro), Proietti, Brugman, Del Sole (dall'83' Mancuso), Pettinari, Capone (dal 46′ Benali). All. (Fiorillo, Ganz, Valzania, Campagnaro, Carraro, Cappelluzzo, Baez).

Foggia (4-3-3): Guarna; Rubin, Empereur, Martinelli, Gerbo; Deli, Agazzi, Fedele; Fedato, Mazzeo, Chiricò. A disp.: Pelizzoli, Figliomeni, Tarolli, Coletti, Calderini, Celli, Ramè.


Popolare

COLLEGARE